Vietato lo spandimento di fanghi da depurazione in 170 comuni lombardi

CIA - Lombardia > CIA Lombardia > Vietato lo spandimento di fanghi da depurazione in 170 comuni lombardi

Regione Lombardia ha vietato per la campagna 2018/19 l’impiego per uso agronomico dei fanghi da depurazione in 170 comuni del territorio regionale. Il decreto definitivo con l’elenco dei comuni riguarderà il 22 per cento della superficie agricola utile in Lombardia. “Si tratta di una iniziativa che conferma il cambio di passo deciso da parte della Regione Lombardia in difesa del nostro territorio, della nostra agricoltura e dei nostri prodotti agroalimentari”, ha dichiarato Fabio Rolfi, assessore regionale all’agricoltura, promotore del provvedimento. “Dove c’è concime animale a sufficienza non sarà più possibile spandere fanghi”, ha puntualizzato Rolfi. Di fatto, laddove ci sia un’abbondanza di liquami animali rispetto alla superficie coltivata si giustifica la priorità verso gli effluenti zootecnici rispetto ai fanghi da depurazione.
Per approfondimenti e per conoscere l’elenco dei Comuni lombardi dove non sarà più possibile spandere fanghi sui terreni agricoli: http://www.regioni.it/dalleregioni/2018/11/13/fanghi-in-agricoltura-rolfiregione-vieta-spandimento-nei-campi-in-170-comuni-lombardi-586930/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.