Gli interventi di De Castro, Frascarelli, Invernizzi, Beghin e Rolfi al congresso Cia Lombardia

CIA - Lombardia > CIA Lombardia > Gli interventi di De Castro, Frascarelli, Invernizzi, Beghin e Rolfi al congresso Cia Lombardia

Diversi gli ospiti istituzionali che hanno partecipato al Congresso Cia Lombardia dell’8 marzo.

Paolo De Castro – Europarlamentare per il Partito Democratico, membro della Commissione per l’agricoltura e lo sviluppo rurale ha sottolineato la drammaticità del momento che stiamo vivendo che impatta pesantemente anche sul mondo agricolo alle prese con aumenti dei costi e dell’energia. Per questo ha rimarcato la necessità di un maggior protagonismo europeo nella gestione delle fonti energetiche, evidenziando che si sta lavorando per fissare prezzi minimi dell’energia.

Anche Angelo Frascarelli – Presidente Ismea – Istituto di servizi per il mercato agricolo e alimentare, ha sottolineato come l’aumento dei costi colpisca tutto il comparto primario e in particolare il segmento zootecnico. Ecco perché, ha affermato, sono importanti nel Pnrr meccanismi di premialità per i segmenti più in sofferenza oltre che quelli che creano maggiore valore aggiunto.

Ruggero Invernizzi – Presidente di VIII Commissione Agricoltura, Montagna Foreste e Parchi di Regione Lombardia ha dichiarato che ““mai come in questo momento le istituzioni e la politica devono stare vicino al mondo agricolo”. A questo proposito ha illustrato una risoluzione approvato da Regione Lombardia e fondata su quattro punti: necessità di risorse ulteriori per ridurre carico fiscale e parafiscale imprese, sbloccare al più presto i fondi del Pnrr, necessità che la grande distribuzione venga incontro a esigenze di produttori e trasformatori, utilizzo di effluenti zootecnici da allevamento come risorsa energetica.

Tiziana Beghin – Europarlamentare per il Movimento 5 Stelle ha evidenziato come coniugare sostenibilità e produzione sia possibile e necessario per l’agricoltura. Per questo è tuttavia fondamentale combattere la concorrenza sleale e fare in modo che anche i prodotti provenienti da paesi terzi (extra Ue) rispettino le norme di sicurezza chimica e ambientale a cui sono sottoposti i nostri prodotti.

Infine Fabio Rolfi – Assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi Regione Lombardia, intervenuto in presenza, ha colto l’occasione per ribadire che a fronte della drammatica situazione in atto tra carenza di materie prime ed incremento dei costi di produzione va radicalmente cambiato il piano strategico nazionale e rivista l’applicazione del green deal. Non è il momento di appesantire le aziende con nuovi oneri e costi, ora è il momento di produrre di più e sostenere la redditività delle imprese.

L’assemblea elettiva di Cia – Agricoltori Italiani Lombardia con tutti gli interventi è visibile integralmente al link: https://youtu.be/ZD-xlbSjwls

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.